domenica 12 febbraio 2012

Tutorial Asciugapiatti con Applicazioni

Ciao amiche,

come promesso ecco il tutorial di un asciugapiatti con applicazioni.


 Occorrente:
stoffa per l'asciugapiatti cm 62 x 80
bordo a fantasia cm 62 x 12
per l'appendino cm14x7
stoffine colorate per applicazioni,
moulinè per il punto smerlo o festone,
un bottoncino per fermare l'appendino.


Per prima cosa orlate i lati lunghi dell'asciugapiatti con un piccolo orlo.

Tagliate il bordo da applicare cm 62x12 - F.1

Aiutatevi con il ferro e stirate circa un centimetro solo in un lato lungo del bordo - F.2

Appoggiate il bordo con la parte dritta sopra il rovescio dell'asciugapiatti,  
puntate con gli spilli o imbastite - F.3

  Poi cucite - F.4


Girate dalla parte dritta l'asciugapiatti e fermate con gli spilli i lati del bordo. - F.1

Cucite proprio a filo sul margine del bordo. - F.2

Rifilate bene anche sull'angolino - F.3 e girate il bordo sul dritto.


Stirate ed imbastite il bordo. - F.1

Cucite.


Cucite in doppio il lato lungo e un lato piccolo del bordino che servirà per appendere l'asciugapiatti. - F.1

Rovesciatelo e stiratelo.

Girate ed imbastite un'orlo di cm 2,5 nell'altro lato dell'asciugapiatti,
calcolate la metà e infilate il bordino. - F.2

Cucite.


Arrivati all'applicazione!

Mettete la carta biodesiva con la parte della colla rivolta verso l'alto sopra il disegno e con la biro (la matita non si vede) ricalcate tutte le parti facendo attenzione a lasciare un pezzetto in più dove occorre, per esempio nelle parti tratteggiate sullo schema (sono quelle parti che vanno inserite sotto ai camini, la facciata della casa, lo steccato...). - F1

Ritagliate tutti i pezzetti. - F.2 

Stirate i pezzetti sulle stoffine. - F.3

Ritagliate di nuovo. - F4


Guardando lo schema  formate il disegno stirando i vari pezzi direttamente sull'asciugapiatti.

Poi con la matita disegnate fiorellini, erbetta... fate scorrere la fantasia!


Ricamate con il moulinè a due fili :

punto festone o smerlo per i contorni,

punto erba per l'erbetta,

punto nodini per i fiorellini.

Gli uccellini sono contornati con un filo.




Attaccate il bottoncino per l'appendino. Io ne ho scelto uno a forma di casetta.





Spero di essere stata chiara!!

  Vi auguro buon lavoro,

sono a vostra disposizione!

33 commenti:

  1. Sei stata chiarissima e questo progetto e' stupendo! Katy

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia Claudia, bello bello bello. Mi piace talmente tanto che poverò di nuovo a cucire a macchina. È troppo simpatico e spiegato divinamente bene, come tua abitudine. Grazie mille. Un bacio

    RispondiElimina
  3. Le spiegazioni sono chiarissime e il progetto molto molto carino.
    saluti
    sabrina

    RispondiElimina
  4. Come si fa a non provare a farlo??? Ci proverò..ho tantissimi lavori in corso, ma tu mi hai tentata!!!!!
    Sono felice di aver conosciuto il tuo blog, mi piacciono tantissimo i tuoi lavori!!!!
    Enza

    RispondiElimina
  5. già me lo immagino nella mia cucina....l'unica mia preoccupazione sono i vari tipi di stoffa e colore..devo trovare qualcosa che non stinge......brava claudia anche per la pazienza necessaria per preparare un tutorial
    dalmazia

    RispondiElimina
  6. Sei chiarissima, gentilissima e bravissima, sono stata proprio fortunata a scoprire il tuo blog.
    Grazie
    Baci
    Emi

    RispondiElimina
  7. Grazie Claudia, ci proverò, la machina da cucire non è il mio forte....vedremo.Ciao,ancora grazie, Olinda

    RispondiElimina
  8. MAMMA MIA ma è un peccato usarlo questo asciughino!!! bravissima!!
    Manu

    RispondiElimina
  9. Bellissimo, complimenti. Ho scoperto da poco il tuo blog,e ho seguito il tutorial del cuscino a forma di cuore. Non perderò i prossimi e spero di realizzarli anche io. Passa a trovarmi nel mio blog, se ne hai voglia. ciao

    RispondiElimina
  10. che lavoro stupendo e grazie ancora una volta per un altro tutorial servono sempre buona giornata

    RispondiElimina
  11. Grazie Claudia per questo splendido tutorial :))))
    Bacio Roberta

    RispondiElimina
  12. Bellissimo questo progetto che fa venire voglia di infilare l'ago e cucire ma il tempo è tiranno, però anche questo progetto è finito nel mio "cassetto stracolmo dei lavori da fare".

    RispondiElimina
  13. Molto molto bello, grazie per le tue istruzioni. li avevo già apprezzati ad un tuo mercatino...
    Mariapia

    RispondiElimina
  14. chiarissima!!!!bello questo progetto....ho alcune cose da portare avanti ma appena posso lo realizzo subito...
    MGrazia

    RispondiElimina
  15. Bellissimo! ma secondo te può confezionarlo anche una principiante come me?baci.nadiapaola

    RispondiElimina
  16. questa mattina mi sono riletta il post di ieri e mi sono tirata le orecchie,se dicesi al mio Matteo di aver scritto "macchina" senza la doppia "c" si piegherebbe dal ridere, la fretta di scriverti fa fare anche questo.Ciao Claudia, grazie per tutto ciò che fai. Olinda

    RispondiElimina
  17. Ciao Claudia, sei stata chiarissima e questo asciugapiatti non è bello. è stupendo. Grazie, Milena d

    Mai venuta a Malga San Giorgio? ti avrei monopolizzato!

    RispondiElimina
  18. Sono incantata! Questi asciugapiatti sono così belli che a mi piangerebbe il cuore ad usarli davvero. Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  19. Sei bravissima Claudia,tantissimi complimenti!
    Buona giornata Monica

    RispondiElimina
  20. Un trabajo maravilloso, me encanta como te ha quedado.
    Besos desde España

    RispondiElimina
  21. SEI BBRAVISSIMA ,CON IL TUO DISEGNO HO FATTO 1 TAPPETO PER LA PARROCCHIA è VENUTO BELLISSIMO SE HAI ALTRI DISEGNI METTILI SUL BLOG TE NE SAREMO GRATI BACI RITA

    RispondiElimina
  22. Bellissimo complimenti, è un peccato usarlo per asciugare i piatti io ne farei una tendina così non si sciupa. Complimenti per il tuo blog è molto interessante e ricco di idee.

    RispondiElimina
  23. I tuoi lavori sono stupendi!! Complimenti!!
    Ciao Dalisa

    RispondiElimina
  24. Lindo,maravilhoso estou apreendendo muito.Grata
    Stela

    RispondiElimina
  25. Mi piace tantissimo questo tutorial! Grazie!

    RispondiElimina
  26. Linda casinha, obrigada por partilhar o desenho!!!

    RispondiElimina
  27. très mignon.... merci du partage.

    RispondiElimina
  28. Sei bravissima sia nel realizzare i tuoi lavori che nel modo di spiegare la loro esecuzione. Io dovrei realizzare un tappeto sotto lavello per la cucina, nello stesso stile dell'asciugapiatti. Puoi aiutarmi? grazie

    RispondiElimina
  29. Ciao, volevo sapere se per fare il bordo ai lenzuolini da culla usi lo stesso metodo e quale stoffa è più adatta per i lenzuolini: pelle ovo, mussola di cotone o misto lino.
    Su un sito francese ho visto del piquet stampato molto carino e lo vorei usare per fare il bordo ma guardando le foto non ho capito come era attaccato. Ho guardato tutti i tutorial che hai pubblicato fino ad arrivare a questo. Sto per avere il mio primo nipotino/nipotina e la voglia di fare qualcosa di carino mi prende. Fortunatamente ci sono le blogger!! Ti ringrazio perchè con i tuoi tutorial metti a disposizione di tutte la tua esperienza e bravura.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...